ELETTROTECNICO RESPONSABILE DI COMMESSA

Codice ricerca: 
PK10925

Dinamica ed innovativa azienda, operante nel monitoraggio e controllo dei consumi elettrici per importanti gruppi e realtà industriali nazionali, ci ha incaricato di ricercare:

ELETTROTECNICO RESPONSABILE DI COMMESSA

con il compito di coordinare gli interventi di installazione delle apparecchiature (hw/sw elettriche) di controllo.
E’ responsabile della programmazione degli interventi, della gestione ed indirizzo degli operatori delegati alle installazioni e monitora gli avanzamenti delle attività previste.
Verifica sistematicamente l’operatività di commessa (cantiere) per garantire la piena rispondenza alle esigenze espresse ed interviene per assicurare il rispetto dei tempi, costi e risultati programmati.
Raccoglie ed elabora i risultati e ne rileva i valori per migliorare sistematicamente il livello di efficacia ed efficienza delle modalità operative.

Il candidato ideale, con diploma in discipline tecniche (elettrico, elettrotecnico, informatico), ha maturato esperienza, in qualità di Tecnico Operativo / Responsabile di Commessa nel settore elettrico/elettrotecnico, presso aziende o studi operanti nel settore del risparmio energetico/illuminazione/domotica/sicurezza industriale, con specifica conoscenza in ambito elettrico (quadrista) o nell'attività di gestione di progetti (commissioning).

E’ richiesta l’ottima conoscenza dell’impiantistica elettrica, confidenza con i principali strumenti informatici office e dei Building Management System (BMS). Buone capacità relazionali, orientamento al risultato, determinazione, spirito di iniziativa, autonomia operativa, completano il profilo.

La sede di lavoro è Padova.

Candidati Ora

Per ulteriori informazioni telefonare al numero 049 875 18 90.

La ricerca è rivolta ad ambo i sessi. Trattamento dati per esclusiva finalità di questa e future ricerche. Il candidato gode dei diritti di cui al D.Lgs. 196/2003. 
Per maggiori informazioni rimandiamo all'informativa sulla privacy pubblicata nel nostro sito. 
Autorizzazione Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale n. 5886 del 26/02/2007.