RESPONSABILE UFFICIO TECNICO

Codice ricerca: 
PK10947

Importante Gruppo nazionale, leader nella produzione di mobili finiti conto terzi per la casa, l’ufficio e il contract, ci ha incaricati di ricercare:

RESPONSABILE UFFICIO TECNICO

con il compito di gestire tutte le attività relative ai progetti custom di mobili e componenti di arredo, coordinando un qualificato gruppo di progettisti, di cui definisce compiti e priorità.
Assicura l’esecuzione dei progetti affidati nel rispetto dei tempi e dei costi stabiliti, fungendo da interfaccia tecnico/commerciale con i clienti e gestendo i rapporti con gli enti aziendali coinvolti e con gli eventuali subfornitori esterni.
Propone e gestisce i budget di sviluppo e realizzazione, garantendo il miglior rapporto costi/risultati e assicurando inoltre l’innovatività e la soddisfazione della clientela.
Dirige e controlla un qualificato gruppo di progettisti.

Il candidato ideale, con diploma o laurea in ingegneria meccanica o cultura equivalente, ha maturato specifica esperienza nella progettazione di mobili e componenti di arredo di qualità presso importanti e qualificate società di settore, dove ha ricoperto il ruolo di responsabile dell’ufficio tecnico e gestito numerosi progettisti. 
Si richiede la conoscenza del settore del mobile, in particolare la capacità di sviluppare progetti su misura per ogni richiesta dei clienti e confidenza nell'utilizzo dei principali tools informatici dedicati alla progettazione.

Leadership, capacità organizzative, concretezza ed autonomia operativa, versatilità, creatività e forte orientamento al problem solving, nonché la buona conoscenza della lingua inglese, completano il profilo.

La sede di lavoro è tra il Veneto e il Friuli.

Candidati Ora

Per ulteriori informazioni telefonare al numero 049 875 18 90.

La ricerca è rivolta ad ambo i sessi. Trattamento dati per esclusiva finalità di questa e future ricerche. Il candidato gode dei diritti di cui al D.Lgs. 196/2003. 
Per maggiori informazioni rimandiamo all'informativa sulla privacy pubblicata nel nostro sito. 
Autorizzazione Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale n. 5886 del 26/02/2007.